Roma, (askanews) - Almeno 16 persone sono rimaste uccise in seguito all'esplosione di un'autobomba avvenuta in un quartiere a maggioranza sciita nell'ovest di Baghdad, in Iraq.L'attentato, che ha colpito una strada commerciale del quartiere Bayaa, ha provocato anche 30 feriti. Si tratta del terzo attacco in meno di una settimana nella capitale irachena. Il 21 luglio un'altra autobomba esplosa nella città aveva provocato 30 morti.Gli attentati sono già stati rivendicati dai jihadisti dello Stato islamico.(Immagini Afp)