Palermo (askanews) - Una manovra azzardata, probabilmente una inversione di marcia dell'ultimo minuto, una disattenzione fatale che ha provocato uno spavento incidente lungo la strada Palermo-Sciacca, all'altezza dello svincolo di San Cipirello. E' drammatico il bilancio. Tre persone sono morte e una è rimasta ferita gravemente nello scontro tra un'auto e una motocicletta. A causa dell'impatto violentissimo, la vettura si è ribaltata.I due passeggeri a bordo della moto sono morti sul colpo, così come il guidatore dell'auto che è stato estratto senza vita dall'abitacolo della macchina. Accanto a lui viaggiava una donna del Varesotto, ferita a sua volta in modo grave e che è stata ricoverata all'Ospedale Civico di Palermo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. I due centauri, originari di San Cipirello e San Giuseppe Jato, avevano 36 e 21 anni, mentre l'uomo alla guida dell'auto aveva 63 anni ed era originario di un paese in provincia di Treviso.