Milano (TMNews) - Può far pensare a un gesto intenzionale quest'auto andata a sbattere frontalmente contro una torre del carcere milanese di San Vittore, ma si tratta di un incidente stradale, forse facilitato dalla pioggia battente. Lo scontro ha coinvolto una donna, alla guida del suv Hyundai, il figlio che stava accompagnando a scuola e un ispettore della polizia penitenziaria che stava raggiungendo il posto di lavoro a bordo della sua auto privata. Stanno bene, ma sono stati portati in ospedale per accertamenti. Secondo la ricostruzione della polizia locale la donna, proveniente da via Vico e diretta verso viale di Porta Vercellina, ha attraversato con il semaforo rosso l'incrocio con via Olivetani, ed è entrata in collisione con l'auto dell'ispettore che stava arrivando dalla sua destra.