Roma, 2 apr. (askanews) - I ministri dell'Istruzione e della Salute, Stefania Giannini e Beatrice Lorenzin, hanno firmato questo pomeriggio un protocollo di intesa a sostegno della formazione scolastica e socio-assistenziale dei ragazzi affetti da autismo. La firma del protocollo è avvenuta al museo Maxxi, in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo, nel corso dell'iniziativa "I nostri figli sono opere d'arte", parte del progetto "Insettopia" del giornalista e scrittore Gianluca Nicoletti, padre di un ragazzo autistico.In 0:00out 0:37"Siamo qui perché l'espressione attraverso gli strumenti dell'arte è uno dei modi che a scuola posono servire" ha detto il ministro Giannini. E Lorenzin ha aggiunto: "L'arte è uno dei mezzi di espressione di alcune sindromi autistiche, è un'altra forma di linguaggio. E' bellissimo dire 'i nostri figli sono opere d'arte' perché connota anche un elemento come la malattia non è la fine della persona ma un modo di essere persona diverso, una valorizzazione della singola esperienza ed umanità di ognuno"