Cairns (askanews) - In Australia è stata arrestata la madre degli otto bambini ritrovati uccisi a coltellate in un'abitazione della città di Cairns, nel Nord-est del Paese. La donna, secondo quanto reso noto dalla polizia, è accusata di omicidio plurimo.La 37enne è stata prelevata dagli agenti nella notte e portata in un ospedale di Cairns dove è detenuta, piantonata dagli agenti. La polizia del Queensland, in ogni caso, ha precisato che la ragazza sta collaborando con gli inquirenti.La strage è stata scoperta dal figlio ventenne della donna, rientrato a casa, nelle periferia della città. Nei prossimi giorni verranno effettuate le autopsie deicorpi dei bambini che avevano un'età compresa tra i 18 mesi e i 15 anni.(Immagini Afp)