San'a, (TMNews) - Strage nella piazza Tahrir di San'a, capitale dello Yemen. Almeno 43 persone sono state uccise e altre decine sono rimaste ferite da un kamikaze che si è fatto saltare in aria a un checkpoint di ingresso alla piazza, dove stava iniziando una manifestazione di sostenitori dei ribelli sciiti di Ansaruallah che controllano San'a dal 21 settembre scorso.Un fotografo dell'agenzia France Presse, presente sul posto, ha visto i corpi senza vita di quattro bambini fra le vittime. Nessuno ha rivendicato l'attacco, ma operazioni simili contro gli sciiti sono state compiute in passato dal gruppo di Al Qaida nella penisola arabica.L'attentato è avvenuto mentre il Paese si trova in una difficile impasse politica: il presidente Abd Rabbo Mansour Hadi ha accolto le dimissioni del premier Ahmed Awad bin Mubarak, non gradito ai ribelli sciiti che controllano la capitale.(fonte afp)