Roma, (Askanews) - La polizia canadese ha deciso di diffondere il video di sorveglianza che mostra Michael Zahaf-Bibeau, il canadese di 32 anni autore dell'attacco al Parlamento, a Ottawa, finito con l'uccisione di un soldato di guardia.Dalle indagini emerge che tra il momento in cui l'attentatore è apparso per la prima volta intorno al Parlamento e il momento in cui ha sparato al soldato, sono trascorsi poco meno di cinque minuti.La sequenza è chiara: alle 9:50 Zahaf-Bibeau è stato avvistato per la prima volta da alcuni testimoni vicino al War Memorial. Successivamente ha sparato due colpi di arma da fuoco verso il caporale Nathan Cirillo. Alle 9.52 l'attentatore, a bordo di un'auto, si è diretto verso la zona protetta intorno al Parlamento. Dopo 30 secondi è arrivata la prima chiamata al numero d'emergenza 911. Alle 9:53 l'auto con a bordo Zehaf-Bibeau è stata bloccata e l'attentatore ha cercato di entrare in parlamento dalla porta principale. Ma la polizia ha arrestato la sua corsa, sparando un colpo e uccidendolo.Michael Zahef Bibeau era figlio di un uomo d'affari di orgine libica e di una canadese alta dirigente dei servizi d'immigrazione. In una lettera disperata a nome anche dell'ex marito la madre, Susan Bibeau, chiede perdono ai familiari del soldato per il gesto folle del figlio. "Nessuna parola può esprimere la tristezza che proviamo in questo momento", si legge nella lettera.Immagini: Afp