Parigi (askanews) - Lasciano fiori, bigliettini, candele e scritte. Tantissime persone si sono recate a Place de la Republique, a Parigi, all'indomani dei terribili attacchi che hanno colpito la capitale francese e che hanno provocato oltre 120 morti e 200 feriti. Omaggio alle vittime, nonostante il divieto della prefettura di Parigi che ha invitato a non fare manifestazioni di solidarietà nella zona teatro il 13 novembre teatro di una notte di orrore e sangue.