Seul (TMNews) - Paura nella metropolitana di Seul: del fumo si spande sulla banchina e dei pendolari si accasciano al suolo. Per fortuna non si tratta di un vero attacco terroristico, ma solo dell'annuale esercitazione nella capitale sudcoreana per simulare le procedure d'emergenza in caso di un reale attentato nella subway della città. Sia i civili sia il personale di soccorso hanno affrontato l'emergenza con la proverbiale serietà coreana, mantenendo la freddezza anche nelle circostanze più drammatiche. Circostanze che, purtroppo, in Asia si sono realmente verificate nell'attacco terroristico alla metropolitana di Tokyo del 20 marzo 1995 da parte delle setta Aum Shinrikyo che usò il gas sarin e uccise dodici persone.