Roma (askanews) - "Occorre investire in una struttura di sicurezza unitaria europea. I servizi segreti lavorino di più e meglio insieme, con collaborazione costante e continua. Le forze di sicurezza italiane hanno dovuto affrontare minacce terribili, dalla mafia, al terrorismo, al brigatismo. Siamo totalmente adisposizione per lavorare insieme alle istituzioni europee ad un progetto organico. L'Italia ahime ha un'esperienza da offrire". Lo ha detto il premier Matteo Renzi, nelle dichiarazioni alla stampa rese a Palazzo Chigi."Ma allo stesso tempo investiamo altrettante risorse nella sicurezza nella cura delle nostre periferie, nei sobborghi urbani, nella creazione di scuole e spazi, nel presidio delterritorio con i militari e anche con i maestri elementari", haconcluso renzi.