Roma, (TMNews) - Sono stati presi i due rapinatori che erano fuggiti dopo il tragico assalto a un portavalavori in pieno centro a Roma, finito con l'uccisione di un bandito e il ferimento di un vigilante. I due rapinatori fermati sono Claudio Corradetti, soprannominato 'Drago', aderente al mondo dell'eversione di destra, e Massimo Nicoletti, romano di 34 anni. Il primo dei due, che stava scontando una pena al carcere di Sulmona, era in permesso premio al momento della rapina. Il conflitto a fuoco tra rapinatori e vigilantes è avvenuto nel centro di Roma, in via Carlo Alberto, vicino alla stazione Termini e alla basilica di Santa Maria Maggiore davanti a una folla di passanti e turisti che presi dal panico sono fuggiti all'impazzata riaparandosi nei negozi. Il rapinatore ucciso Giorgio Frau, 56 anni, era un ex appartenente alle Brigate Rosse. La guardia giurata, un 47enne originario di Caserta, è stata colpita all'addome, al gomito e al braccio. Non sarebbe in pericolo di vita.