Madrid (TMNews) - Mancano poche ore alla successione sul trono di Spagna, giovedì 19 giugno Feipe VI riceverà la corona dalle mani di Juan Carlos e con essa l'ingrato compito di provare a sanare l'economia e guarire la nazione in crisi."Ciò che deve cercare di fare - dice quest'uomo - e essere i re di tutti gli spagnoli, come lo è stato suo padre. Deve sforzarsi di unire le diverse opinioni, eliminare le diversità nel Paese o quanto meno fare del suo meglio per farlo, io sono sicuro che può riuscirci"."La gente comincia a essere stanca - aggiunge questa ragazza - le cose stanno andando sempre peggio e quindi abbiamo bisogno di un cambiamento. Quindi o re Felipe ne prende atto oppure ci sarà un cambiamento significativo. Come Juan Carlos dovrà essere pronto alla transizione e schierarsi dalla parte del popolo non contro il popolo"."Mi piace - dice questa donna - è giovane, penso che abbia la possibilità di rinvigorire la monarchia. Da quel che vedo e che sento la monarchia in Spagna ha ancora un gran seguito tra i cittadini."Però dovrà rinnovarla - conclude quest'uomo - fare uno sforzo per far dimenticare ciò che è accaduto in passato (per esempio gli scandali intorno a sua sorella), questo è sostanzialmente ciò che dovrà fare".Felipe, 46 anni, ex velista olimpico a Barcellona '92, alla cerimonia di incoronazione vestirà l'alta uniforme dell'esercito iberico. Accanto a lui, la moglie l'ex giornalista Leticia Ortiz, che diverrà la prima regina spagnola non di sangue blu.(Immagini Afp)