Parma, (TMNews) - Due occhi mobili che setacciano la città a caccia di evasori o di chi non paga le multe. Anche la polizia municipale di Parma si è dotata dell'auto-detector: un dispositivo in grado di leggere costantemente le targhe dei veicoli, parcheggiati o in movimento, individuando quelli sottoposti a fermo amministrativo e quindi appartenenti a contribuenti morosi, non necessariamente per faccende legate ai veicoli.Auto-detector elabora le immagini, estrapola i dati relativi alla targa, li visualizza sul display interno all'auto in servizio e li confronta in tempo reale con una "hot-list". L'autodetector tuttavia non vede tutto: "Sono debiti di importi superiori a 3000 euro - spiegano dalla polizia municipale - questo è pensato per andare a colpire chi ha accumulato debiti. A questo punto subentra poi l'ufficiale giudiziario per il pignoramento".L'auto-detector è in grado di individuare anche le auto rubate e quelle non assicurate, alle quali è vietata la circolazione.