Milano (askanews) - I morti viventi tornano a vagare sulle pagine di un fumetto, ma questa volta fanno ridere. Dalla matita di Leo Ortolani, il creatore di Rat-man, è nato "The Walking Rat", parodia del fumetto "The Walking dead" di Robert Kirkman da cui è stata tratta anche una serie tv di grande successo che ha conquistato anche l'autore italiano. Infarcita di citazioni e della comicità surreale che caratterizza le tavole di Ortolani, la saga pubblicata da Panini Comics in edicola dal 17 gennaio, si svilupperà in tre albi che conterranno ciascuno due storie. La vicenda si svolge in un mondo invaso dagli zombie in cui si muove il protagonista, un uomo che ha dimenticato molto del passato ma ancora crede che la vita non possa essere fatta solo per camminare e mangiare.