Roma, (askanews) - Otto persone tra cui una donna sono state arrestate perchè sospettate di avere "legami diretti con l'esecutore" materiale dell'attentato a Sousse, in Tunisia: ad annunciarlo il ministro per la Società civile, Kamel Jendoubi."Dopo l'attentato al Bardo - dice il ministro Jendoubi - sono state prese misure di sicurezza elevate, è stata inviata una circolare a 692 hotel di tutta la Tunisia sulle misure di sicurezza, come l'attivazione di camere di sorveglianza, il rafforzamento della sicurezza interna nei giardini".Secondo alcune fonti di governo le persone fermate nell'ambito dell'inchiesta sull'attentato che ha fatto 38 vittime sarebbero 12. Gli agenti stanno ancora cercando due uomini sospettati di essere stati addestrati al jihadismo in Libia assieme all'attentatore di Sousse.Immagini: Afp