Buenos Aires, (TMNews) - La città di La Plata, 60 chilometri a sud di Buenos Aires, è stata sommersa da due metri di acqua a seguito di piogge eccezionali che hanno causato almeno 48 morti in due giorni. I corpi delle vittime sono affiorati a mano a mano che le acque si sono ritirate dalle strade, ha spiegato il governatore provinciale Daniel Scioli, aggiungendo che migliaia di persone hanno dovuto abbandonare le loro case e a cercare rifugio in centri di accoglienza. Secondo i servizi meteorologici, in meno di due ore sono caduti oltre 400 millimetri di piogge.