Roma, (askanews) - Una coppia di aquile calve - simbolo nazionale degli Stati Uniti - ha fatto il suo nido a New York City, e si tratta del primo avvistamento da un secolo a questa parte. La notizia è stata diffusa dall'associazione ambientalista National Audubon Society, che prende il nome dal grande ornitologo franco-americano James Audubon. I due rapaci sono stati avvistati su un'isoletta disabitata vicino a Staten Island, uno dei cinque "boroughs" di New York.L'arrivo dell'aquila calva nella Grande Mela è il simbolo del successo definitivo delle politiche di ripopolamento intraprese dalla fine degli anni '60, dopo che nel decennio precedente questa specie era stata a rischio di estinzione a causa dell'uso massiccio di DDT come pesticida. All'epoca erano rimaste appena 412 coppie di aquile calve al di fuori dell'Alaska, mentre oggi la popolazione complessiva in Nord America è stimata a oltre 100.000 individui.Di piumaggio tipicamente marrone scuro ma con la testa completamente bianca, la "bald eagle" è simbolo nazionale degli Stati Uniti dal 1782. L'aquila, rappresentata con uno scudo con i colori della bandiera americana sul torace, tiene nel becco un nastro su cui è scritto il motto federale degli Usa "E pluribus unum" ("Da molti, uno"). In una zampa impugna tredici frecce come simbolo della guerra, nell'altra un ramoscello di ulivo come simbolo della pace.