Milano, 27 giu. (askanews) - A Expo si celebra il National Day del Kazakhstan, alla presenza del presidente della Repubblica, Nursultan Nazarbaev, che è stato accolto sul sito espositivo dal ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina. Dopo l'alzabandiera e l'esecuzione degli inni nazionali, Nazarbaev è salito sul palco davanti a un pubblico particolarmente numeroso. Il presidente kazako ha parlato di agricoltura e sicurezza alimentare, sottolineando l'importanza del proprio Paese, in particolare per la produzione di grano e frumento. "Più di 70 Paesi - ha detto Nazarbaev - importano da noi e stiamo cercando di occuparci anche della lavorazione dei prodotti, in modo da diventare uno dei principali player mondiali".Particolarmente significativa la presenza del Kazakhstan a Expo sia per il grande successo che il padiglione sta riscuotendo tra i visitatori, sia per il fatto che la prossima Esposizione universale si terrà proprio ad Astana, la nuova e futuristica capitale kazaka. Il tema per il 2017 è la sicurezza energetica, e il ministro Martina ha parlato del legame tra i due eventi."C'è un filo - ha detto il ministro - che lega in maniera profonda i contenuti che discutiamo qui a Milano sul grande tema della sostenibilità, delle sicurezza alimentare, dei modelli di sviluppo e la vostra occasione di Astana 2017, quindi da qui ci può essere un punto di partenza".La cerimonia inaugurale della giornata del Kazakhstan si è poi conclusa con l'invito di Nazarbaev a scoprire le bellezze del suo Paese e a visitarlo per la prossima Expo.