Napoli, (TMNews) - Una serie di applausi a ripetizione ha interrotto la conferenza stampa di Nicola Cosentino, indetta a Napoli dopo l'esclusione dalle liste del Pdl alle prossime elezioni politiche a causa dei suoi problemi con la giustizia.A partire dalla questione delle liste fatte sparire fermamente smentita da Cosentino, è stata una vicenda tumultuosa anche nel suo epilogo: prima la ressa di giornalisti e fotografi ha costretto a rimandare di qualche ora l'incontro all'Hotel Excelsior. Evidentemente fra la folla che si è accalcata nella sala non c'erano solo giornalisti ma anche fedelissimi che hanno sottolineato diversi passaggi del discorso di Cosentino, soprattutto quello sulla dignità, con applausi scroscianti, accompagnandoli in alcuni casi al grido di "bravo".