Roma (TMNews) - Antonio Conte è il nuovo allenatore della Nazionale. Lo ha annunciato il presidente della Figc, Carlo Tavecchio che ha commentato la scelta così: "L'Italia ha bisogno di un condottiero, e credo che Conte sia quello giusto".L'ex juventino è stato convinto ad accettare l'incarico dallo sponsor che gli pagherà più di metà stipendio. La Figc, infatti, non intendeva retribuirlo più di Prandelli. La Federazione mette 1,6 milioni, il resto è stato aggiunto dalla Puma, che dovrebbe sfruttare i diritti d'immagine del tecnico leccese. In totale Conte dovrebbe prendere intorno ai 4,5 milioni di euro a stagione. I primi impegni ufficiali in veste di ct azzurro saranno l'amichevole del 4 settembre a Bari contro l'Olanda e il primo incontro di qualificazione per gli Europei del 2016 il 9 a Oslo contro la Norvegia. E' già partito il toto convocazioni del nuovo allenatore: Conte ripartirà probabilmente dal blocco Juve, ma c'è incognita Pirlo che potrebbe decidere di lasciare la maglia azzurra. Poi restano da sciogliere i nodi Balotelli e Immobile.