Roma (askanews) - "Oggi lanciamo una campagna per ridurre al minimo l'uso dell'isolamento" nei confronti dei detenuti. Lo ha annunciato Patrizio Gonnella, presidente di Antigone, a margine della presentazione del XII rapporto sulle condizioni del carcere. Per Gonnella l'isolamento "è un momento rischioso, vogliamo che avvenga nel rispetto delle regole e soprattuto vogliamo che non sia mai applicato nei confronti dei minori, dove può essere devastante dal punto di vista psichico un'esperienza di 15 giorni completamente isolato".