Roma, (askanews) - Dopo le polemiche, per il presidente dell'Anm Piercamillo Davigo ora "è tutto a posto", i magistrati dell'Associazione nazionale magistrati sono "aperti al dialogo" ma basta "insulti alla magistratura".Dopo la giunta esecutiva, Davigo, rispondendo alle domande deigiornalisti, ha detto: "Tutto a posto, si tratta di trovare lestrade idonee a dare efficienza al sistema giudiziario, e sottoquesto profilo le dichiarazione del ministro Orlando sonosicuramente molto incoraggianti". "E - ha aggiunto - quindi noisiamo, da sempre siamo, aperti al dialogo, che è cosa diversa daquando veniamo insultati".Si sente di essere stato insultato in questi giorni? "Non io - ha sottolineato Davigo - non io, la magistratura italiana". E ora i toni si sono abbassati: "Io sembro esagitato?", ha risposto il presidente dell'Anm sorridendo.