Roma, (TMNews) - Quest'uomo è il panettiere del Papa. La sua famiglia da tre generazioni sforna il pane per l'appartamento vaticano: in 80 anni ha servito ben sei Pontefici. Oggi Angelo Arrigoni porta avanti la bottega ereditsta dal padre, a Borgo Pio, a due passi dal Vaticano. Tutte le mattine consegna pane e dolci che finiscono sulla tavola di Benedetto XVI. La notizia delle dimissioni ha sconvolto anche lui: "L'abbiamo appresa prima increduli e poi quando abbiamo visto che era esatta, con un grosso dispiacere perchè conosciamo il Papa da lungo tempo, da quando era cardinale. È stato sempre nostro cliente, soprattutto una persona molto riservata. Insomma è stato un grande dispiacere". "Speriamo un altro Papa che sia all'altezza di questo Papa!".Il primo Papa ad assaggiare il loro pane fatto in casa fu Pio XI. Angelo ricorda con commozione quando portò una pagnotta a Giovanni XXIII quando aveva 12 anni, in una cassetta di metallo chiusa a chiave. Il preferito di Ratzinger? Quello nero di Lariano è in vetta alla classifica, anche se il panettiere non vuole rivelare il segreto. "Erano più tipi, due e tre tipi, cambiavamo spesso, ma a lui piacevano molto. Ma non sveliamo, rimane il segreto...".