Roma (askanews) - Una storia lunga oltre un secolo, vissuta al fianco del mondo della ristorazione. E' quella di Pentole Agnelli, l'azienda del Gruppo bergamasco Alluminio Agnelli. Il ceo Angelo Agnelli."Siamo nati con la ristorazione. La ristorazione in Italia nasce nei primi anni del Novecento. Noi nasciamo nel 1907, quindi a braccetto con la ristorazione. Siamo cresciuti e siamo diventati partner e complici degli chef e ci siamo evoluti con loro. L'importanza della padella ha ormai centodieci anni di storia e di esperienza".La filosofia degli Agnelli sposa tradizione e innovazione, lavorando sullo strumento di cottura. "Una volta le pentole erano di erano rame, poi sono arrivati l'alluminio, l'acciaio inossidabile e l'antiaderente. Oggi ci sono tante pentole, passi da materiali che uniscono l'alluminio all'acciaio per arrivare alla pentola d'oro e alla pentola d'argento". Un posto speciale all'interno della collezione è quello della pentola d'oro: "E' nata vent'anni fa per provocazione. Le pentole venivano nascoste in cucina. La pentola d'oro torna protagonista anche sulla tavola"