Milano (TMNews) - Andy Schleck lascia il ciclismo professionistico. L'atleta lussemburghese, 29 anni, ha annunciato di voler mettere fine alla sua carriera ciclistica a causa dei continui infortuni che gli hanno provocato molti problemi negli ultimi anni."E' il mio ginocchio che ha deciso per me, se avessi potuto decidere io sarebbe successo molto più tardi" ha spiegato in conferenza stampa con le lacrime agli occhi. Schleck, dopo aver vinto il tour de France nel 2010 grazie alla squalifica di Contador, ha subito un infortunio dietro l'altro in tre anni che gli hanno provocato gravi problemi soprattutto al ginocchio destro."Potrò ancora andare in bici - ha spiegato - come un turista, probabilmente un po' meglio. Ma non praticherò più sport ad alto livello. La bici è l'amore della mia vita, ma non è la mia vita".(Immagini Afp)