Milano (askanews) - Continuano i salvataggi di migranti nel Canale di Sicilia. La nave Dattilo della Guardia Costiera ha soccorso 838 persone che si trovavano a bordo di tre barconi intercettati di fronte alle coste della Libia. In un altro intervento, invece, la nave Corsi ha tratto in salvo 105 migranti che si trovavano a bordo di un gommone.E' approdata intanto a Cagliari la nave norvegese Siem Pilot con a bordo 781 persone salvate nel Canale di Sicilia tra domenica e lunedì. Tra i migranti 175 donne, 11 bambini, e 6 cadaveri. La morte sarebbe da attribuire all'asfissia dovuta all'inalazione dei gas di scarico del barcone soccorso al largo della Libia.Complessivamente sono state 12 le operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera che hanno consentito di trarre in salvo 2.912 migranti.