Roma, (askanews) - Anche Google celebra gli 800 anni della Magna Carta. Il doodle racconta la storia del documento che viene considerato la base del costituzionalismo. Questo documento di storica importanza nacque come soluzione alla disputa fra un gruppo di baroni, guidati dal feudatario di Essex, Robert Fitzwalter. I baroni rifiutavano di pagare le tasse imposte da re Giovanni Senzaterra; con un esercito si impadronirono di Londra obbligando il sovrano al negoziato.Nel doodle, re Giovanni (lo stesso immortalato come leone spelacchiato da Walt Disney in "Robin Hood") è circondato da un gruppo di baroni che lo obbligano ad apporre il suo sigillo sulla Magna Carta. Se ne vanno ma uno resta indietro, bloccato da una catena di ferro. Re Giovanni ride, pensando di aver ingannato i baroni firmando un documento cui non terrà fede. Ma il feudatario in catene si libera con la chiave: proprio come i baroni che l'ebbero vinta perché nonostante la contrarietà del Papa e i tentativi del re, la Magna Carta seppur rimaneggiata rimase in vigore. E stabilì che il potere non può imprigionare un uomo libero senza giusto processo, né imporre tasse senza controllo.