Milano (TMNews) Per il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Lombardia, Umberto Ambrosoli, la scelta di Roberto Formigoni di dimettersi da commissario generale di Expo 2015 in caso di vittoria del centrosinistra alle elezioni regionali è "tardiva" anche perché finora "non ha fatto niente" per l'esposizione universale. "Dal punto di vista culturale che cosa è stato fatto? Sono stati convocati dei tavoli per una volta e basta, non c'è un progetto culturale che sia stato definito, niente" ha detto a TMNews. "Nessuno ha fatto niente. In Regione la Lega e il Pdl non hanno fatto niente in questa direzione e anche dal punto di vista delle relazioni internazionali manca ancora una adesione di peso come quella degli Usa" ha aggiunto l'avvocato.