Roma, (askanews) - Naceur Mestiri, ambasciatore tunisino a Roma, parla dopo l'attacco che al museo del bardo di Tunisi ha ucciso una ventina di persone fra cui 17 turisti stranieri:"Quelli che hanno fatto questo atto terroristico vogliono ammazzare la cultura, la vita, e noi andiamo avanti" ha detto Mestiri. "C'è un portavoce del governo che ha parlato stasera, purtroppo abbiamo delle vittime europee e tunisine, un pensiero va a loro. Dobbiamo rafforzare la sicurezza, anche per i turisti. Questi terroristi volevano senz'altro colpire un simbolo della democrazia, il parlamento, dopo aver colpito il museo; e proprio al parlamento è in discussione una legge sul terrorismo" ha aggiunto l'ambasciatore.