Roma, (askanews) - L'ambasciatore della Repubblica federale tedesca Reinhard Schaefers ha dato una grande "festa d'estate" nella sua residenza, Villa Almone, per salutare Roma e la fine del suo mandato, durato 3 anni. Alla domanda su cosa ricorderà di Roma, tanto più che il suo mandato ha vissuto lo scandalo di Mafia Capitale, l'ambasciatore ha risposto: "Mi sembra anche che Roma abbia mancato qualche opportunità di diventare un po' più all'altezza delle sfide della modernità. Qualcosa che mi è mancato, che mi ha stupito, tanti pullman e autobus in questa città unica che stanno ancora inquinando i monumenti e l'aria. Questo non deve continuare così. Dunque grandi progetti per rendere Roma e ripristinare Roma al livello che merita, questo è un'idea che ho sempre avuto sin dal mio arrivo".