Roma (Tmnews) - I rapporti tra Italia e Germania sono "ottimi", con il presidente del Consiglio Enrico Letta che poche ore dopo la sua nomina è volato a Berlino per incontrare Angela Merkel. Dopo le elezioni tedesche del 22 settembre, tuttavia, la politica estera europea di rigore e austerità, ma non solo, promossa finora dalla cancelliera tedesca nei paesi del Mediterraneo, non cambierà. E' quanto ha spiegato, in un'intervista esclusiva negli studi di TmNews, l'ambasciatore tedesco Reinhard Schaefers. "I giornalisti esagerano", ha criticato il diplomatico, a Roma dal 2012, sottolineando che la leader tedesca, che a settembre corre per un terzo mandato, ha già "cambiato molto la sua rotta", con "concessioni e compromessi", come si deve fare in una famiglia politica, come quella europea.