Napoli (askanews) - La vasta perturbazione di origine atlantica che insiste sull Italia da diversi giorni apporta ancora maltempo, in particolare sulle regioni del nord e su quelle del versante tirrenico. La saccatura si muoverà verso la Grecia favorendo un contestuale progressivo miglioramento sui settori centro-settentrionali, mentre al sud il tempo rimarrà instabile.Diramati avvisi di criticità idrogeologica moderata per alcune zone del territorio e, in particolare, per la fascia costiera (Piana Campana, Isole, Area Vesuviana, Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Tusciano e Alto Sele, Piana del Sele, Alto e Basso Cilento).Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso, quindi, un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse, che integra ed estende quelli già diffusi per la gran parte delle regioni italiane, dalla Val d Aosta alla Sicilia. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento.