Genova (askanews) - A Genova è passata fortunatamente senza gravi conseguenze la quarta allerta meteo diramata dalla Protezione Civile negli ultimi 40 giorni. Le forti piogge della notte e delle prime ore della mattina hanno causato soltanto qualche piccolo allagamento e il cedimento di un muraglione di contenimento in via Montaldo, nel quartiere di Marassi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno evacuato precauzionalmente due grossi palazzi minacciati dalla frana. Lo smottamento ha provocato anche la rottura di un tubo del metano con una fuoriuscita di gas ma la falla è stata riparata in breve tempo e l'allarme è rientrato.I livelli del Bisagno e degli altri torrenti del capoluogo ligure, che erano esondati durante le ultime alluvioni causando la morte di una persona e danni per centinaia di milioni di euro, sono sempre rimasti sotto i limiti di guardia. La maggior parte dei commercianti ha montato comunque paratie anti allagamento all'ingresso dei negozi. In tutto il territorio comunale le scuole, gli impianti sportivi, le biblioteche, i parchi pubblici e i cimiteri sono rimasti chiusi come previsto in caso di allerta.