Genova, (askanews) - A Genova è cessata alle 18 l'allerta meteo diramata dalla Protezione civile e, dopo quattro giorni di apprensione, la città, che porta ancora i segni della devastante alluvione dello scorso 9 ottobre, può finalmente tirare un sospiro di sollievo.Le forti piogge di questi giorni non hanno infatti causato particolari criticità, a parte qualche piccolo allagamento e qualche smottamento sulle alture. Anche il torrente Bisagno e il rio Fereggiano, sono sempre rimasti sotto il livello di guardia.Nella zona di Borgo Incrociati, una delle più colpite dai nubifragi dello scorso mese, molti cittadini e commercianti hanno montato barriere anti alluvione alle porte dei negozi.Durante questa ultima ondata di maltempo a causare i danni maggiori è stato il vento, che nei giorni scorsi ha provocato la caduta di alberi e pali della luce in varie zone della città.Il litorale è stato invece sferzato da una intensa mareggiata, che ha causato danni ad alcuni stabilimenti balneari e depositato rami e detriti sulle spiagge.I genovesi non possono ancora abbassare la guardia: da domenica sono infatti attese nuove piogge e temporali.