Roma, (askanews) - Per la Juventus la finale di Coppa Italia è "il secondo obiettivo della stagione" dopo il campionato, ma "conta soprattutto per preparare al meglio la finale di Champions del 6 giugno a Berlino. A spiegarlo è il tecnico bianconero Massimiliano Allegri."E' una finale, è una partita secca e c'è in palio un trofeo, e quindi ci sarà molto equilibrio e non è detto che si risolva nei 90 minuti"."La Coppa Italia è importante perché è il secondo obiettivo della stagione: il primo era il campionato e il secondo diventava la Coppa Italia. Poi dopo abbiamo anche una finale di Champions da giocare però credo che domani la partita sarà molto difficile,però bisogna cercare di vincere perché portare a casa la Coppa Italia è molto importante soprattutto per preparare al meglio la finale di Champions"."Anche quando giochiamo le partite avendo già raggiunto l'obiettivo, vedi quella di sabato a san Siro, abbiamo giocato con la stessa cattiversia come se i tre punti fossero necessari per lo scudetto, ed è importante perché quando perdiamo, dopo ci girano le scatole e dopo allenarsi diventa più faticoso".