Roma, (askanews) - E' come se fosse un grido d'allarme degli animali. Un lupo, uno scoiattolo, una tartaruga marina e un orso bruno, sono animali a rischio che sembrano emettere insoliti segnali di pericolo.E' il video della campagna #AllarmeNatura, già sottoscritta da 280mila cittadini europei, accorsi in difesa delle "Direttive Habitat e Uccelli" aderendo all'azione "Nature Alert" promossa da oltre 100 associazioni, tra cui il Wwf, e che punta alle 500mila adesioni entro il 24 luglio, per chiedere ai politici di difendere le solide leggi europee esistenti a tutela della natura.Ogni animale nel video, infatti, al momento è protetto dalle leggi europee, che sono in fase di revisione da parte della Commissione. E se le regole dovessero essere indebolite, le loro vite saranno messe in serio pericolo.