Roma, (askanews) - Allarme virus Zika in Messico: le autorità sanitarie hanno confermato 37 casi di persone infette dal virus; la maggior parte nello stato del Chiapas, nel sud del Paese."Attualmente segnaliamo 34 casi accertati e altri 3 'importati'. Non abbiamo notizie di altri", ha sottolineato Mercedes Juan Lopez, segretario alla Salute.I ministri della Salute dell'America Latina ha tenuto a Montevideo una riunione d'urgenza in seguito all'espansione del virus e alla notizia del primo caso di trasmissione per via sessuale.L'allarme in Messico spaventa le autorità anche per l'arrivo del Papa, che sarà in visita nel Paese dal 12 al 18 febbraio. Bergoglio visiterà Città del Messico, ma anche la regione del Chiapas, una delle più colpite dal virus.