Roma, (TMNews) - Restano in isolamento le tre persone sospettate di aver contratto il virus di Marburg, della stessa famiglia del virus Ebola, in Uganda. L'annuncio è del ministero della Salute: "Le tre persone presentano sintomi simili a quelli della febbre emorragica del virus di Marburg".Due persone sono state isolate nel centro nazionale di Entebbe, vicino la capitale Kampala; il terzo, un bambino di sette anni, è in isolamento a Mpigi, a 35 chilometri a sud della capitale."Il virus di Marburg è un cugino del virus Ebola - afferma Trevor Shoemaker, del centro di controllo delle malattie - sono simili geneticamente, è della stessa famiglia dell'Ebola, e causa una malattia molto similare".Il virus di Marburg si trasmette con il contatto diretto con i fluidi corporei di un malato."C'è la possibilità di una epidemia di febbre emorragica in Uganda, Ebola e Marburg sono endemiche qui nel Paese e in tutta la regione".Immagini: Afp