Reykjavik (TMNews) - Allarme rientrato, il Bardarbunga non fa più paura. L'Islanda ha di nuovo autorizzato il sorvolo del vulcano, entrato in attività nella notte tra giovedì e venredì. Secondo gli esperti infatti l'eruzione non costituisce un rischio per il traffico aereo.L'Istituto Meteorologico islandese ha abbassato ad "arancione" il livello di allerta per l'aviazione civile nella zona dell'eruzione. Una situazione molto meno critica rispetto a quattro anni fa, quando l'eruzione di un altro vulcano causò la chiusura dello spazio aereo europeo per 10 giorni, mandando in tilt l'aviazione del vecchio continente.Questa volta la scossa sismica associata all'eruzione è stata di lieve entità, il che indica un'attività lavica di tipo non esplosivo. Nel terreno si è aperta una fessura che ha determinato la fuoriuscita di un flusso lavico lungo 1 km. L'eruzione non ha prodotto ceneri e questo ha permesso di abbassare rapidamente il livello di allerta.