Stoccolma, (askanews) - All'autrice di "Preghiera per Cernobyl" il premio Nobel 2015 per laLetteratura. L'Accademia svedese ha assegnato riconoscimento per l'autore che "nel campo della letteratura mondiale si sia maggiormente distinto per le sue opere in una direzione ideale" alla scrittrice e giornalista bielorussa Svetlana Alecsievic.La scelta, come ha spiegato la giuria del Nobel, è stata effettuata sulla base della "sua opera polifonica, un monumento alla sofferenza e al coraggio nella nostra epoca".La Alecsievic, già candidata al Nobel nel 2013, ha dedicato il premio al suo paese."Non è un premio per me, ma per la nostra cultura, per il nostro piccolo paese, che è stato messo nel tritacarne della storia, ha detto ai giornalisti a Minsk.Il premio Nobel 2015, nata nel 1948 da padre bielorusso e madre ucraina, è una voce critica nei confronti del regime bielorusso di Aleksandr Lukashenko e i suoi libri non sono pubblicati nel Paese ex sovietico ma sono tradotti in oltre quaranta lingue. In Italia della Alecsievic sono stati tradotti e pubblicati diverse opere: "Preghiera per Cernobyl", "Ragazzi di zinco" e "Tempo di seconda mano. La vita in Russia dopo il crollo del comunismo".(Immagini Afp)