Bruxelles, (askanews) - Primo appuntamento per Euclide Tsakalotos, il neo ministro delle Finanze greco arrivato a Bruxelles per l'Eurogruppo che si tiene due giorni dopo la vittoria del No al referendum in Grecia sulle proposte dei creditori. Atene in un gesto di conciliazione ha poi esautorato il ministro dalla linea dura, Yannis Varoufakis. I colleghi europei si riuniscono dunque con il nuovo negoziatore greco per esaminare le soluzioni per risolvere la crisi del debito di Atene a fronte del No ribadito dai greci all'austerità. Presente anche il presidente della Banca centrale Europea, Mario Draghi.