Genova, (askanews) - Il delfino nuota con la mamma e gli altri esemplari, il lamantino viene allattato e lo squalo zebra si è inserito nell'ambiente complesso della vasca tropicale: sono le novità che coinvolgono la crescita dei cuccioli all'Acquario di Genova.Dopo le prime cinque settimane in cui è stato nutrito dallo staff con un biberon, il piccolo lamantino ha cominciato a prendere il latte da mamma Rynke. Gli allattamenti sono frequenti nell'arco della giornata e possono durare anche fino a 2 minuti. Il pubblico può quindi facilmente osservare questi momenti in cui il piccolo, che oggi pesa oltre 36 kg, prende il latte dalla mamma.Grandi cambiamenti anche nella nursery del Padiglione Cetacei, dove da qualche giorno il cucciolo di delfino non nuota più solo con mamma Luna, ma anche con Goccia e Naù. Nonostante sia cresciuto molto e abbia raggiunto in poco meno di 3 mesi un peso di circa 45 kg, il piccolo continua a prendere il latte dalla mamma, come Goccia che ha 14 mesi, e i visitatori più fortunati possono assistere a un momento di allattamento delle due coppie in sincrono.Anche per la giovane femmina di squalo zebra questo mese è stato ricco di novità: dopo il primo anno di vita nella vasca curatoriale, ha infatti dovuto abituarsi all ambiente dell area espositiva, dagli anfratti alle moltissime specie che popolano la vasca. Lo staff la nutre quotidianamente e singolarmente per controllare che riceva il giusto quantitativo di cibo di cui ha bisogno in questa fase di crescita.