Roma, (TMNews) - "La razionalità mi suggerisce di dire che non vi è alcuna ragione per pensare o sperare che sia l'ultima volta": il ministro dell'Interno Angelino Alfano, riferendo in aula alla Camera, parla così del tragico naufragio di Lampedusa. "La rabbia, l'indignazione, il senso di impotenza mi impongono di unirci al grido di Papa Francesco, a quel vergogna che credo sia un sentimento collettivo".