Agrigento, (TMNews) - Basta balletti sulle riforme. Lo ha detto il ministro dell'Interno Angelino Alfano da Agrigento commentando il mancato incontro tra Movimento 5 Stelle e Pd."E' un continuo balletto al quale noi diciamo chiaramente che siamo dalla parte delle riforme, va bene l'impianto della riforma del Senato così com'è adesso, se ci saranno dei correttivi che non smontano questo impianto lo sosterremo. E' chiaro che non offriremo alcuna sponda a giochi interni a singoli partiti o a segmenti di opposizione al governo che vogliano utilizzare le riforme per creare problemi al governo. Di certo non saremo così stolti a fare un favore a chi vuole contrastare la governabilità e il governo".Il ministro ha anche commentato la vicenda che vede protagonista il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Ferri, il quale ha inviato degli sms alle toghe con le indicazioni per il voto per il rinnovo del Csm."Io credo che il sottosegretario Ferri abbia il diritto e il dovere di fare una riflessione e di comunicarla pubblicamente. E' una vicenda che va affrontata pubblicamente e senza ipocrisie".