Milano (TMNews) - Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, ha detto che il governo renderà più veloci le procedure per permettere la partenza dall'Italia, e in particolare da Milano, dei profughi siriani che vogliono ottenere asilo politico in un altro paese europeo. Il responsabile del Viminale ha quindi sottolineato che "nessuno" dei profughi in questi giorni a Milano vuole restarci. "Il diritto di asilo deve poter essere esercitato in tutta Europa e sarebbe un'Europa irriconoscibile quella che imponesse loro di rimanere lì. Una volta acquisito lo status di asilante - ha sottolineato Alfano facendo riferimento alle norme in vigore -, noi siamo certi che il loro diritto di asilo può essere esercitato in tutta Europa".