Roma (TMNews) - Pdl e Lega non hanno "preclusioni" nei confronti di Pier Luigi Bersani ma sono disposti a dare il via libera ad un suo governo solo se il Pd accetterà "collaborazione". Lo ha detto Angelino Alfano al termine del colloquio con il leader Pd: "Non abbiamo posto preclusioni nei confronti di alcuno ma considereremmo incomprensibile un atteggiamento di chiusura da parte di chi ha vinto con uno scarto solo dello 0,3% e se questo atteggiamento di chiusura vi fosse saremmo netti nel dire che mancherebbe il nostro sostegno in ogni forma alla nascita di un governo presieduto da Bersani. Confidiamo in un atto di responsabilità e di saggezza da parte del presidente incaricato".