Venezia (TMNews) - "Mare Nostrum è un'operazione a tempo, l'Italia non può sostenerla a tempo indeterminato. Noi, sotto il profilo dell'accoglienza, sappiamo che si tratta di diritto d'asilo e rifugiati, ma non li possiamo scaricare tutti sull'Italia". Lo ha sottolineato il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, tornando sul tema dell'immigrazione a margine di un incontro a Venezia sulla sicurezza. Alfano ha poi ricordato che proprio stamattina si è tenuta una "riunione alla Presidenza del Consiglio. È necessario che la Ue - ha avvertito il ministro - si dia da fare. Italia non può essere l'unico paese che si fa carico dell'instabilità libica, da dove partono la maggior parte degli sbarchi".