Roma, (askanews) - L'Italia ha aumentato i controlli alle frontiere con la Francia sia a ventimiglia che alla frontiera con il Piemonte: lo ha spiegato il ministro dell'Interno Angelino Alfano in una conferenza al Viminale indicando il numero delle pattuglie coinvolte.

"Già ieri sera abbiamo assunto immediate iniziative" ha detto Alfano. "La prima: incrementare i controlli alle frontiere, non sono a Ventimiglia ma anche quelle piemontesi. Su Ventimiglia abbiamo attivato ulteriori controlli con 30 unità della polizia e 9 dell'esercito. Due pattuglie sono al casello di Ventimiglia e due al valico di Ponte San Luigi, oltre ad altre forze al valico di Ponte San Ludovico, altre al valico Fanghetto e alla stazione ferroviaria. Pattuglie aggiunte anche alla frontiera con il Piemonte a Limone Piemonte, Bardonecchia e al Monte Bianco. Questo è stato fatto in nottata, inoltre sono state attivate le cooperazioni internazionali più efficaci, sono stati assicurati già nella notte i collegamenti con la sala operativa dell'Interpol, siamo in contatto con l'esperto della sicurezza a Parigi che si è recato a Nizza, il coordinatore del centro di polizia e dogana di Ventimiglia si è recato sul posto su richiesta del console italiano a Nizza".