Milano (TMNews) - Un attacco della magistratura scattato in coincidenza con la rimonta elettorale del Pdl. Il segretario del partito di Silvio Berlusconi descrive così, a Mattino 5, la situazione delle ultime settimane, che vede il Cavaliere al centro di una serie di azioni della magistratura. Per Alfano si tratta di un disegno politico per eliminare Berlusconi, "il leader democratico più suffragato".