Roma, (TMNews) - La polizia di Alessandria ha sgominato un gruppo criminale che favoriva l'immigrazione clandestina di ragazze straniere, prevalentemente non comunitarie e provenienti dall'Est Europa. Sono state inoltre eseguite ordinanze di custodia cautelare e sequestri penali preventivi nei confronti di cinque locali notturni, che sono stati fatti chiudere. I reati contestati vanno dal favoreggiamento dell'immigrazione clandestina alla falsificazione di documenti validi per l'espatrio, fino al favoreggiamento/sfruttamento della prostituzione.Le giovani ragazze venivano impiegate all'interno di alcuni night; in cambio veniva assicurato al loro ingresso in Italia un alloggio e uno piccolo stipendio. Le ragazze venivano perciò costrette a rapporti sessuali con clienti, da consumarsi fuori dai locali. I membri dell'associazione criminale si occupavano poi di spedire e consegnare passaporti contraffatti con timbri d'entrata e d'uscita dal territorio Schengen, con la cui vendita ottenevano ulteriori profitti.